Come trasformare una popolazione aziendale in un sistema evoluto in cui ognuno interviene nel modo giusto al momento giusto, sempre all’altezza degli obiettivi aziendali?

Obiettivi


Nella situazione di forte incertezza che caratterizza il panorama economico e di mercato, la fonte principale di vantaggio competitivo per l’impresa è sempre più il Capitale Umano.

Saper selezionare, valutare e gestire le persone che operano in azienda in modo efficace, attraverso professionisti delle Risorse Umane preparati e qualificati, acquisisce rilevanza strategica.

L'Executive Master in Gestione e Sviluppo delle Risorse Umane ha l’obiettivo di far acquisire ai partecipanti una visione chiara e completa delle attività della Funzione “Risorse Umane” in una moderna organizzazione, e di formare professionisti dell’HR capaci di impostare, implementare e valutare una strategia di gestione e sviluppo delle risorse umane.

Attraverso moduli tematici di taglio pratico ed interattivo, il percorso affronta  i principali strumenti di management delle risorse umane nelle aree dell'organizzazione, della strategia aziendale, del reclutamento e della selezione, delle relazioni industriali e della negoziazione, dello sviluppo organizzativo e delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione.

Pensato sia per chi intende inserirsi sia per chi ambisce a crescere nel settore HR, il Master offre una solida componente dedicata allo sviluppo personale e all’autoconsapevolezza grazie all'utilizzo e somministrazione di test di autovalutazione, alla formazione esperienziale outdoor ed a colloqui di coaching individuale.

Una grande opportunità per acquisire competenze trasversali indispensabili per svolgere in modo efficace e consapevole il ruolo di HR Business Partner.

Destinatari


L’Executive Master  Gestione e Sviluppo delle Risorse Umane è un percorso formativo rivolto a:

  • Giovani laureati ad alto potenziale;
  • Risorse neo-inserite nell’area HR;
  • Giovani professionisti che operano in società di consulenza, formazione e selezione del personale;
  • Addetti in agenzie di lavoro interinale;
  • Consulenti e formatori aziendali;
  • Professionisti che operano in azienda interessati ad inserirsi nella funzione risorse umane.

Il numero dei partecipanti è limitato ad un massimo di 20 allievi.

Sbocchi professionali


La figura dell’esperto in Gestione e Sviluppo delle Risorse Umane può operare nei seguenti ambiti: reclutamento e selezione, formazione, gestione del personale, compensation e benefit, relazioni industriali, in imprese, società di consulenza.

Questi alcuni dei ruoli in uscita dal percorso formativo:

RECRUITER
È colui che si occupa di reperire le risorse umane dell’azienda quando questa deve attingere dal mercato del lavoro per la sostituzione di un dipendente o per l’ampliamento dell’organico. Individua i requisiti del candidato e le competenze richieste sulla base delle mansioni da svolgere, cura la pubblicazione dell’offerta di lavoro, la raccolta delle candidature, la selezione e il successivo inserimento dei neo-assunti.

RESPONSABILE DELLA FORMAZIONE
Ha il compito di tenere aggiornato il capitale umano dell’azienda. Cura gli interventi finalizzati allo sviluppo e al miglioramento delle competenze del personale. Nel rispetto dei vincoli di budget e in virtù degli obiettivi assegnati dalla direzione del personale, gestisce i programmi formativi curando la selezione dei fornitori, l’erogazione degli interventi e dei rapporti con i formatori.

HR MANAGER
È il responsabile della gestione delle risorse umane dell’azienda, la figura incaricata di sviluppare un’organizzazione orientata alle persone e capace di favorire la crescita dei suoi dipendenti, il lavoro di gruppo e le performance di alto livello. Ha inoltre il compito di assicurare il rispetto delle leggi in materia di diritto del lavoro, di tenere i rapporti con associazioni di categoria e sindacati, di garantire su un corretto e costante collegamento tra i vertici dell’azienda e gli altri reparti e di promuovere la soddisfazione e il benessere dei dipendenti.

Programma


  • Ruolo dell'HR in azienda
  • La strategia e l’organizzazione aziendale
  • Il budgeting e il costo del lavoro
  • Costo del lavoro
  • La gestione delle relazioni industriali e la gestione del personale in eccedenza
  • L’attrazione, il reclutamento, la selezione e l’inserimento in azienda
  • Strumenti di People Strategy:
    • la total reward e la total compensation
    • la formazione come leva strategica
    • la comunicazione interna, sistemi web e tecnologie multimediali
  • I sistemi informativi a supporto della gestione e dell’amministrazione del personale
  • Il project management
  • Project work
  • Seminari di approfondimento monotematici
Consulta il programma completo

Project work


È previsto un project work della durata di 2 mesi, commissionato da aziende partner da presentare ai referenti aziendali al termine del percorso.

Queste alcune delle aziende che hanno commissionato il project work nelle precedenti edizioni del Master:

  • HERA
  • Datalogic
  • Maserati
  • Bonfiglioli Riduttori
  • Alfa Wassermann

Metodologia didattica


Il percorso si propone di affrontare i temi da un punto di vista teorico ma di privilegiare e di valorizzare, in particolar modo, gli aspetti “pratici” e le possibilità applicative.

L’utilizzo di casi concreti portati all’attenzione dai docenti o dai partecipanti, lezioni interattive, testimonianze dirette, esempi, casi aziendali di successo offrono la possibilità ai discenti di sperimentare e acquisire nuove competenze e strumenti operativi.

Grazie alla formazione esperienziale in outdoor i partecipanti vengono stimolati a vivere esperienze d’apprendimento coinvolgenti emotivamente, affrontare compiti e situazioni metaforicamente reali, riflettere su quanto accaduto e sviluppare così autoconsapevolezza e la capacità di apprendere dall’esperienza.

Il coaching individuale ha la finalità di sostenere il percorso di sviluppo personale e di career counseling.

Docenti


Il corpo docente è composto da direttori del personale, consulenti e manager con comprovata esperienza lavorativa e provenienti da prestigiose realtà aziendali.

Network


Oltre al project work previsto in conclusione di percorso, i partecipanti dell'Executive Master possono contare sul valore aggiunto garantito dall'estesa rete di Professional Datagest: un network di aziende, società di consulenzaprofessionisti in grado di offrire costantemente preziose opportunità di relazione e arricchimento professionale.

Al termine del percorso formativo, per tutti coloro che sono interessati, non professionalmente occupati e di età non superiore ai 30 anni, può essere previsto uno stage di 3/6 mesi in aziende e società di consulenza.

Videogallery


Photogallery


Testimonianze


Richiedi informazioni


Sono interessato a ricevere Professional News, la newsletter sulle attività formative e sui servizi personalizzati di Professional Datagest