Al via la nuova edizione dell’Executive Master in Fashion Management


Al via la nuova edizione dell’Executive Master in Fashion Management

È stato un weekend di nuovi inizi quello appena trascorso nelle aule di Professional Datagest. Dopo il benvenuto alla nuova classe di professionisti del marketing, nella giornata di sabato 10 febbraio si è tenuta la prima lezione del Master Executive in Fashion Management, il percorso appositamente pensato per fornire competenze pratiche e specialistiche in ambito brand management, buying & merchandising, retail management, e-commerce & digital strategy.

Giunto quest’anno alla 4a edizione, il Master Executive in Fashion Management è caratterizzato da una faculty di professionisti di alto profilo, con esperienza maturata in importanti realtà aziendali quali Michael Kors, Gucci, Liu Jo, TWINSET, Max Mara Fashion Group, Nike, Gruppo Teddy, Vivienne Westwood e Diesel.

Il taglio pratico delle lezioni, le esercitazioni e il business game, sempre proiettati sul mondo del lavoro, rendono il percorso particolarmente adatto sia agli operatori del fashion che desiderano arricchire e aggiornare le proprie competenze, sia alle figure più junior che vogliono approcciarsi a questo settore.

Ad accogliere gli Allievi nella giornata inaugurale del Master è stata Monica Zanichelli, CEO di MOS srl e professionista specializzata in gestione di start up, strategie di riposizionamento e lancio di brand, con esperienze in aziende di primo piano tra cui GucciB.V.M. Les-CopainsPinko, Trussardi Michael Kors. Nella prima parte della lezione Monica Zanichelli ha offerto una panoramica introduttiva sull’attuale scenario del Fashion, con particolare focus sulle ultime evoluzioni del mercato. Dal ruolo centrale del consumatore all’attenzione sempre più crescente verso una moda sostenibile, dai nuovi mercati emergenti al forte sviluppo dell’e-commerce, Monica Zanichelli ha citato tutti i fattori che contribuiscono oggi a determinare il successo di un brand, anticipando le tematiche sui quali gli Allievi lavoreranno diffusamente nel corso delle prossime settimane.

La giornata è stata impreziosita dall’intervento di un testimonial d’eccezione, Daniele Pini, CFO & Board Member di PINKO. Fondata a Fidenza nel 1986, oggi PINKO è presente in Italia, in Europa e nel mondo con 170 store, tra monomarca e negozi in franchising, e 970 punti vendita all'ingrosso. L'attenzione alla modernità, l'innovazione tecnologica, la qualità della lavorazione artigianale italiana sono gli elementi che definiscono il carattere del brand e che ne determinano il successo a livello globale.

Nel pomeriggio di sabato Daniele Pini ha approfondito le funzioni del reparto Finance nell’attuale industria della moda, sottolineando l’importante ruolo svolto da questo reparto nel determinare l’aggiornamento e l’allineamento dell’azienda con le nuove necessità del mercato e introducendo gli Allievi ai Fashion Economics, la tematica al centro della prossima lezione in programma per venerdì 16 febbraio.